Germania (1919-1945)
DISTINTIVO ORIGINALE DELLA "NATIONALSOZIALISTISCHER DEUTSCHER STUDETENBUND" LA LEGA NAZIONALSOCIALISTA DEGLI STUDENTI TEDESCHI
Prezzo: Euro 110,00 - cod. nr. 25714
Distintivo originale indossato dagli studenti tedeschi appartenenti alla Nationalsozialistischer Deutscher Studentenbund, legati al partito nazista.
Il distintivo a forma di rombo, dal quale prese poi forma quello della Gioventu' Hitleriana, e' realizzato in metallo argentato e smalti policromi. Sul retro il marchio dell' "RZM" (Reichszeugmeisterei), l'Ente che autorizzava la produzione dei riconoscimenti e dei segni distintivi destinati al partito, e quello del fabbricante "M1/52" che apparteneva al famoso fabbricante Deschler u. Sohn di Monaco
La Nationalsozialistischer Deutscher Studentenbund (Lega Nazionalsocialista degli Studenti) venne creata nel 1926 in seno al Nsdap. Essa doveva costituire la palestra per indottrinare gli studenti secondo l'ideologia nazista.
La NSDStB si sviluppo' sempre piu' strettamente in seno al partito assumendone le strutture gerarchiche, l'uniforme che era la camicia bruna dal 1930 e la svastica come bandiera.
Nel 1928 la guida della NSDStB venne assunta da Baldur von Schirach che la sviluppo' notevolmente. Nel 1932, sotto la pressione della NSDStB venne costituita l'AStA, un'associazione degli studenti di quasi tutte le universita' che presto passo' sotto il totale dominio della NSDStB.
Nell'aprile del 1933, subito dopo la conquista del potere da parte di Hitler e del Nsdap, la NSDStB organizzo' a Berlino il rogo dei libri scritti da autori "reazionari" che ebbe luogo alla mezzanotte del 10 maggio sotto la Porta di Brandeburgo. Tra i libri bruciati le opere di Erich Kaestner, Ernst Glaeser, Heinrich Mann, Erich Maria Remarque.
Nel 1936 la NSDStB divenne l'unica organizzazione degli studenti tedeschi il cui comando venne affidato a Gustav Adolf Scheel.  

28-5-2021