Germania (1919-1945)
SPLENDIDO "GOESCH" DI  DIMENSIONI CM. 80 x 135 MARCATO "KRIEGSMARINE" PER U-BOOT
Prezzo: Euro 750,00 - cod. nr. 25912
Il caratteristico marchio della Kriegsmarine con la M per Marine, che caratterizzava tutti i prodotti fabbricati per la Marina tedesca durante il terzo Reich, che erano stati approvati dal "WaffenAmt", l'Agenzia per gli Armamenti.
Il timbro del fabbricante impresso sulla binda "JOHANN LIEBIEG & COMP. REICHENBERG, SUDETENLAND"
Il "Goesch" issato sulla prua di un U-Boot in allestimento presso i cantieri navali della Krupp, in una foto pubblicitaria dell'epoca
Il "Goesch" , o "Jack" in inglese, è una versione più piccola della bandiera nazionale che veniva issata su un apposito pennone posto a prua dell'imbarcazione (o U-Boot), quando a poppa era issata la bandiera di combattimento o l'insegna della nave, e le cui dimensioni dipendevano proprio dal tipo di imbarcazione: i sottomarini e le motovedette utilizzavano le bandiera più piccole, a partire da 50 x 60 cm. fino a 80 x 135 , mentre le fregate, le corazzate e gli incrociatori quelle più grandi.
Questo esemplare originale, realizzato in lana stampata e completo della sua sagola, veniva issato a prua degli U-Boote quando rientravano in porto o erano attraccati alla banchina. Veniva anche issato bordo delle navi militari che entravano in porto, quando al timone vi era un pilota dell'autorità portuale.
La presenza del "WaffenAmt" della Marina impresso sulla binda, indicava che poteva essere utilizzato solo ed esclusivamente da unità della Kriegsmarine e non dal naviglio civile.

I colori sono estremamente brillanti e non vi sono strappi o tracce di riparazioni. Entrambi gli angoli della "ghinda" (la fettuccia bianca sul lato dell'asta) sono rinforzati mentre gli altri due angoli hanno una cucitura multipla. Entrambi i lati del vessillo presentano la bandiera ufficiale del Terzo Reich con la svastica inserita in un cerchio bianco. 
Sul lato rovescio della ghinda sono presenti nell'ordine il nome "GOESCH", le misure della bandiera "80 X 135", il WaffenAmt con la M della marina e il marchio del fabbricante all'estremità destra della binda "JOHANN LIEBIEG & COMP." di Reichenberg nel Sudetenland (Terra dei Sudeti, che indicava i bordi germanofili della Cecoslovacchia). Erano diverse le fabbriche di bandiere che lavoravana per la Kriegsmarine in questo territorio, in concorrenza con quelle più famose di Amburgo e zone limitrofe.  
Pochi collezionisti hanno mai visto da vicino questo raro vessillo marinaro del Terzo Reich in queste straordinarie condizioni e ancor meno ne possiedono uno simile. Un pezzo di grande valore storico e collezionistico.


                      
 
 
 
   

16-5-2019