Germania (1919-1945)
MEDAGLIA UFFICIALE DEL 13 MARZO 1938 CON SCATOLA E RARO ATTESTATO RILASCIATO A UN UN MAGGIORE DELLA POLIZEI E DELLE SS RILASCIATO A BERLINO NEL 1939
Prezzo: Euro 250,00 - cod. nr. 24102
L'attestato firmato a tampone dal Dr. Meissner , Ministro di Stato e Capo della Cancelleria e la medaglia del 13 marzo 1938

Questo eccezionale attestato per la Medaglia del 13 marzo 1938 è stato rilasciato al  Major der Schutzpolizei Bruno Rienass a Berlino il 31 marzo 1939 e porta il facsimile della firma a tampone del del Dr. Otto Meissner, Ministro di Stato e Capo della Cancelleria del Reich , con a sinistra il suo timbro personale in rilievo. E' stampato su un foglio di formato protocollo.
E' accompagnato dalla decorazione originale che veniva ufficialmente assegnata in questa occasione, costituita da una bellissima medaglia in tombak argentato completa della sua scatola di presentazione originale in cartone rivestito di similpelle rossa con l'emblema del Terzo Reich in oro impresso sul coperchio.
Sull'anello è presente il marchio del suo fabbricante.


Questa medaglia commemorativa era riservata a tutti coloro che presero parte all'Anschluss (Annessione dell'Austria) da parte della Germania avvenuta di fatto il 12 marzo 1938 con l'invasione da parte delle truppe della Wermacht ma ratificata ufficialmente il giorno successivo con la pubblicazione di una serie di comunicati formali sulla "Wiener Zeitung", la Gazzetta Ufficiale austriaca.
Istituita il 1 maggio 1938, la medaglia è stata realizzata in ottone o tombak (una lega simile all'ottone) e passata in un bagno d'argento. Ne furono distribuite in tutto 318.689 esemplari alla data del 13 dicembre 1940 quando l'assegnazione venne definitivamente sospesa. Sul fronte sono riprodotte due figure maschili, una con in mano una bandiera e l'altra con al braccio una catena spezzata, che salgono sopra un podio con l'aquila germanica. Sul retro e' incisa al centro la data 13 MARZO 1938 su tre righe mentre lungo i bordi corre la scritta “EIN VOLK, EIN REICH,EIN FUHRER” (un popolo, una nazione, un capo).


Questa medaglia e' la prima di un gruppo di tre medaglie commemorative conosciute con il nome di "Flower Wars Medals" (Medaglie delle Guerre dei Fiori) il cui disegno fu affidato al famoso al designer Richard Klein. Tutte queste medaglie sono state abbondantemente falsificate ed e' ormai raro trovare un esemplare assolutamente originale come questo, accompagnato dal suo attestato ufficiale di conferimento ad una alto ufficiale della Polizia e delle SS.


Bruno Rienass era nato il 7 ottobre 1894 a Philipsmuehle, nel distretto di Thorn ai confini con la Polonia. Aveva combattuto nella prima guerra mondiale con l'esercito prussiano meritandosi un Croce di Ferro di 1 ° classe nel 1917 e un Distintivo nero per ferita nel 1919. Dopo la fine del conflitto era entrato a far parte della polizia prussiana con il grado di "Polizei Leutnant" e promosso "Leutnant der Schutzpolizei" il 20 giugno 1921. Divenuto "Oberleutnant" era stato promosso "Hauptmann"il 18 dicembre 1929.
Si era iscritto al NSDAP il 1* aprile 1933 con il numero 773.326 ed era entrato a far parte delle SS il 1° giugno 1940 con il numero   354.200.
Come capitano della polizia prussiana nel 1936 aveva partecipato alle operazioni di controllo e sicurezza delle Olimpiadi di Berlino nel gennaio del 1937. per le quali aveva ricevuto la medaglia di 2° classe. Due mesi prima aveva ricevuto la promozione a "Major der Schutzpolizei". Il 31 m1arzo 1939  aveva ricevuto questa medaglia con il suo attestato, per aver partecipato all'Anschluss. Il 9 ottobre 1939 aveva ricevuto l'attestato per il 25 anni di servizio nella Polizia, dopo aver a suo tempo ricevuto quelli per le classi precedenti.
Il 29 giugno 1940, con una lettera personale di Himmler, era stato ufficialmente accettato nel corpo delle SS diventando così a tutti gli effetti un "SS-Mann" e in considerazione del suo grado nella Polizia, promosso SS-Sturmbannfuehrer (Maggiore) destinato al comando del Stammabteilung Alpenland (Battaglione Comando) del Distretto 76.
Il 1° maggio 1944 veniva promosso con un'attestato ufficiale del Fuehrer, firmato di suo pugno da Himmler, "SS-Obersturmbannfuehrer" (Tenente Colonnello) und Oberstleutnant der Schutzpolizei". Sopravvissuto agli eventi bellici è morto a Stoccarda il 27 settembre 1949.

 

16-8-2018