Italia R.S.I.
RARA MEDAGLIA SATIRICA ANTIPARTIGIANA DELLA RSI IN ZAMA A CURA DELLA PROPAGANDA STAFFEL TEDESCA NEL 1945
Prezzo: Euro 300,00 - cod. nr. 25925

La natura intimamente ideologica della Repubblica Sociale Italiana ha fatto si che, fin dalla sua nascita, la diffusione capillare e tempestiva in tutte le città e province della grande mole di materiale eterogeneo di propaganda edito dal Ministero e dalla "Propaganda Staffel" o dalla Propaganda Abteilung Italien dell’Armata tedesca in Italia (P.A.I. o P.A.J.), fosse una priorità assoluta per il nuovo stato fascista.


Questa medaglia satirica conosciuta con il nome "IL SOGNO..E LA REALTA" è stata realizzata in zama (metallo di guerra) dall'Ufficio Propaganda (Propaganda Staffel) dell'esercito tedesco in Italia (come si evince dalla sigla "Ø II/90" incisa sul verso, vicino alla cambretta).
La medaglia, che misura 38,5 mm di diametro, presenta sul dritto la figura satirica di un notabile (americano) che incorona con un serto di alloro un partigiano dall'aspetto ridicolo e sotto le parole in rilievo "IL SOGNO...".
Sul rovescio è raffigurato lo stasso partigiano in corsa verso destra, colpito da un calcio nel sedere, sferrato da uno stivale militare e con una pistola puntata alla nuca.


La medaglia è stata distribuita dal Nucleo Propaganda (N.P.) della Repubblica Sociale Italiana, diretto da Giorgio Almirante, e appositamente creato per lo svolgimento e la direzione sul fronte della «guerra psicologica». La riorganizzazione dello stato nella nuova repubblica fascista sul finire del 1943, forniva i canali indispensabili per la diffusione capillare e tempestiva in tutte le città e province della grande mole di materiale eterogeneo di propaganda edito dal Ministero e dalla "Propaganda Staffel" tedesca sotto forma di manifesti murali, volantini, opuscoli, cartellini, cartoline, calendari, libri, giornali, ripiegati, numeri unici e persino giochi, mobilitando grafici, illustratori, compositori e addetti stampa.

 
 

15-8-2021