Italia (1919-1939)
BELLISSIMA COPPIA DI GEMELLI DEL PARTITO NAZIONALE FASCISTA ANNI TRENTA IN ARGENTO E ORO ZECCHINO CON CORNICE OPERATAO
Prezzo: Euro 250,00 - cod. nr. 26299
Splendida coppia di gemelli indossati da uno dei primi iscritti al Partito Nazionale Fascista.
I gemelli sono stati realizzati in argento, come indica il punzone "800" impresso sulla maglia di congiunzione, e presentano, su un fondo di smalto nero lucido, un "Fascio Littorio" realizzato con una foglia d'oro zecchino. Tutt'intorno una cornice artisticamente operata con il disegno del bastone del fascio.
I gemelli misurano circa 20 mm nel lato più lungo. Si tratta evidentemente di un oggetto destinato a qualche importante uomo politico o industriale iscritto al P.N.F. dell'epoca che soli potevano permettersi un "gioiello" del genere.

Il "Fascio Littorio" era stato istituzionalizzato come simbolo ufficiale del partito durante il Congresso dell'Augusteo del 7 novembre 1921 nel quale venne deliberato lo scioglimento dei Fasci di Combattimento e la creazione del Partito Nazionale Fascista.
Il 12 dicembre 1926, con Regio Decreto, fu dichiarato simbolo dello Stato e se ne vietò l'uso senza una speciale autorizzazione delle autorità.
Anche i produttori di distintivi, e i gioellieri, si adeguarono a questa innovazione, facendo nuovi distintivi per ordine del Partito ed anche per rivenditori privati.  di governo o del partito.
 
 

18-12-20212