Germania (1919-1945)
BELLISSIMI GEMELLI iIN ARGENTO CON SVASTICA IN ORO
Prezzo: Euro 300,00 - cod. nr. 26301
Cartolina bene augurante inviata nel 1907 in USA con la svastica destrorsa
Didascalia stampata sul retro della cartolina
Bellissimi gemelli realizzati in argento con cornice finemente lavorata al cui interno è collocata una svastica in oro zecchino su un fondo di smalto bianco.
Appertengono al periodo del Terzo Reich ed erano sicuramente indossati da qualche funzionario del partito o da qualche ufficiale.

Il termine italiano "svastica" origina direttamente dal sostantivo maschile sanscrito "svastika" che indica in quella lingua, tra gli altri significati, il disegno di una croce greca con i bracci piegati ad angoli retti
(sinistrorsa o destrorsa), simbolo religioso e propizio per le culture religiose originarie dell'India quali il Giainismo, il Buddhismo e l'Induismo.
Come simbolo, generalmente sempre con significati augurali o di fortuna, fu utilizzato da molte altre culture fin dal Neolitico.
Soprattutto negli Stati Uniti era infatti considerata un simbolo fortunato e a questo scopo utilizzata su monili, cartoline e gettoni "portafortuna"
("token" in inglese) utilizzati a scopi pubblicitari da moltissime fabbriche americane dei piu' svariati prodotti nei primi anni del novecento. 

Durante la prima guerra mondiale erano molti i soldati americani sul fronte occidentale che avevano l'abitudine di portare con sè un oggetto con la svastica confidando nella protezione di questo amuleto ( vedi la foto degli aerei della squadriglia "Lafayette" ). Si potrebbe anche ipotizzare che Hitler, durante la sua permanenza sullo stesso fronte, sia venuto in possesso o abbia potuto vedere uno di questi esemplari e ne sia rimasto a tal punto affascinato da ricordarsene nel momento di scegliere il simbolo del suo movimento. Ipotesi forse fantasiosa ma non trascurabile.



 
 
 
   

19-12-2021